Parco del Pollino

Consigliato a chi ama le passeggiate, il trekking e l'escursionismo in generale,
grazie però alla varietà dei paesaggi presenti in questa zona, vi si praticano diversi sport.
Infatti è meta, oltre che per gli amanti dell'alpinismo, degli appassionati del torrentismo,
del rafting, del river tubing, dello sci di fondo, della speleologia e della mountain bike.

RAFTING

RIVER TUBING

TREKKING

ESCURSIONISMO IN GENERALE

MOUNTAIN BIKE

E ALTRI SPORT

Luoghi da scoprire

Isola Dino Praia a Mare

Il Parco Nazionale del Pollino che si estende, con i suoi 192 mila ettari, tra il sud della Basilicata e il nord della Calabria è l’area protetta più grande d’Italia. In esso è inserito il gruppo montuoso del Pollino il più elevato dell’Appennino Meridionale. 

Grotta Azzurra Praia a Mare

Il versante lucano del Parco è suddiviso in quattro vallate principali: la Valle del Mercure, la Valle del Frido, la Valle del Sarmento e la Valle del Sinni. Appartengono al territorio calabrese la Valle del Raganello e la Valle del Coscile. Il Parco offre una moltitudine di paesaggi incantevoli, con grandi aree incontaminate e differenti a seconda dell’altitudine. 

Località Fiuzzi Praia a Mare

Il Parco è consigliato a chi ama il trekking e l’escursionismo, a chi ama il contatto diretto con la natura più incontaminata e selvaggia, a chi ama l’alpinismo e il rafting, agli amanti del torrentismo più estremo e a tutti coloro che hanno voglia di scoprire un territorio solitario e silenzioso rotto solo dal vento che si infrange tra le foglie degli alberi, o gustare sapori e sensazioni ormai dimenticate.

Contattateci per info

Saremo lieti di rispondere ad ogni vostra richiesta

Vai alla pagina